NOVITÀ
Albo Nazionale Gestori Ambientali

L’Albo nazionale gestori ambientali è stato istituito dal D.Lgs 152/06 e succede all’Albo nazionale gestori rifiuti disciplinato dal D.Lgs 22/97. E’ costituito presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è articolato in un Comitato Nazionale, con sede presso il medesimo Ministero, e in Sezioni regionali e provinciali, con sede presso le Camere di Commercio dei capoluoghi di regione e delle province autonome di Trento e Bolzano.


Il Comitato Nazionale e le Sezioni regionali e provinciali sono interconnessi dalla rete telematica delle Camere di Commercio.
L’Albo, che annovera un consistente numero di imprese impegnate in importanti attività di gestione dei rifiuti, riveste un ruolo centrale nel complesso sistema che regola la gestione dei rifiuti. Esso si configura come strumento di qualificazione delle imprese del settore, punto di riferimento e garanzia per tutti i soggetti coinvolti nel complesso sistema della gestione dei rifiuti: le imprese che producono rifiuti, e che li devono affidare a soggetti qualificati, le amministrazioni pubbliche, gli organi di controllo e i cittadini.

L’Albo Nazionale Gestori Ambientali serve a riconoscere i requisiti tecnici, morali e di capacità finanziaria dei soggetti che svolgono le seguenti attività:

  • trasporto rifiuti;
  • bonifica siti inquinati e/o contenenti amianto;
  • commercio ed intermediazione rifiuti senza detenzione degli stessi.

L’obiettivo dell’Albo è quello di perseguire la trasparenza del settore, è aggiornato costantemente e consultabile all’indirizzo albonazionalegestoriambientali.it.

Condividi:

WhatsApp
Facebook
Email

Hai Bisogno di Supporto?

Altri Prodotti

SOLUZIONI PER L'ARCHITETTURA

Iscriviti alla Newsletters